GIORGIO BOFFA

CONTRABBASSO - BASSO ELETTRICO

Strumentista eclettico, si avvicina da subito allo studio dell’organo presso l’Istituto di Musica Sacra di Alba per poi dedicarsi al basso elettrico ed infine approdare al contrabbasso. Di qui, approfondisce il linguaggio jazz, e accosta agli studi classici una ricerca di percorsi stilistici nuovi e formule inesplorate di espressioni contemporanee. Si affianca a diversi gruppi musicali, collaborando con artisti quali Arturo Brachetti, Gerardo Balestrieri, Mike Stern, Dr Livingstone, Rino Vernizzi, Ezio Bosso, Paolo Zirilli, Fabio Giachino, Antica Officina dei Miracoli, Michele Ascolese, Tony Bungaro, Alberto Fortis.